Democrazia, memoria e storia contro il dilagare della follia umana

Nella macabra adunanza degli adepti e nostalgici dell’epopea fascista italiana che ha celebrato a Predappio l’anniversario della Marcia su Roma sono state sfoggiate dai partecipanti le magliette “Auschwitzland” che imitano le grafiche del celebre brand Walt Disney e dei suoi parchi a tema sparsi nel mondo. Si tratta di luoghi  commerciali, di svago e  di intrattenimento ludico che nulla hanno a che vedere con i macabri luoghi dove la follia umana mise in atto il genocidio di massa.

Le Acli aretine non possono rimanere in silenzio rispetto a quanto sta accadendo nel Paese: occorre mobilitarci e mobilitare tutte le forze democratiche e civili per dare una risposta e per fronteggiare tali follie con la democrazia e con il ricorso alla memoria ed alla storia, evitando il ripetersi e l’esaltazione di fatti drammatici del recente passato.

Crediamo che debba partire dal livello nazionale e da quello regionale un coordinamento forte ed autorevole teso ad organizzare nei territori politiche con le quali tornare a sensibilizzare opinione pubblica e cittadinanze su questi temi e sulla necessità che prevalga quel sentimento di sana contaminazione dei grandi valori costituzionali che si sono costruiti con il sacrificio di coloro che per la libertà e la democrazia pagarono allora il prezzo più alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *