Il Caf Acli di Arezzo presenta la campagna fiscale 2021

Gli sportelli del Caf Acli sono pronti per la campagna fiscale 2021. A partire dal mese di aprile, gli operatori del centro fiscale cittadino rinnoveranno il loro impegno nell’assistenza a lavoratori e pensionati per la compilazione e per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi, accompagnandoli attraverso l’adempimento di tutte le pratiche richieste e spiegando le più recenti novità.

Il Caf Acli di Arezzo ogni anno assiste circa diecimila cittadini che potranno richiedere un appuntamento nelle due sedi in via Guido Monaco e in via Pizzuto, garantendo così una doppia possibilità di scelta e smistando l’utenza tra due uffici per evitare assembramenti. La necessità di tutelare la salute di dipendenti e di utenti ha inoltre spinto verso una forte digitalizzazione dei servizi attraverso l’utilizzo di due piattaforme web da cui sarà possibile avviare le pratiche: mycaf.it permette di effettuare i primi passaggi per le dichiarazioni dei redditi, mentre il730.online sarà il portale da cui caricare i documenti di spesa da portare in detrazione e i documenti necessari per la compilazione del modello 730.

L’affiancamento degli operatori del Caf Acli, adeguatamente formati e aggiornati, rappresenterà un presupposto necessario per completare correttamente la propria dichiarazione dei redditi e per ricevere informazioni su oneri, spese detraibili e agevolazioni previste per i singoli casi. In quest’ottica, un’attenzione particolare sarà rivolta verso l’illustrazione delle più recenti novità e, tra queste, le principali sono rappresentate dal riconoscimento del trattamento integrativo in presenza di reddito complessivo fino a 28.000 euro e di un’ulteriore detrazione di importo decrescente all’aumentare del reddito tra 28.000 e 50.000 euro, dalla detrazione del 20% sul Bonus Vacanze e dalla detrazione del 30% per le erogazioni liberali effettuate per il contenimento e la gestione dell’emergenza Covid19. Per ulteriori informazioni o per prenotare l’appuntamento è possibile chiamare lo 0575/21.700, scrivere su whatsapp allo 0575/18.22.800, inviare una mail a info@cafacliarezzo.it o visitare il sito caf.acli.it. «Ogni lavoratore e pensionato – commenta Massimo Casucci, direttore del Caf Acli di Arezzo, – avrà tempo per presentare la propria dichiarazione dei redditi fino al 30 settembre. Il modello 730 verrà inviato in via telematica con alcune voci che risulteranno precompilate direttamente dall’Agenzia delle Entrate, ma l’intermediazione di un Caf è comunque fondamentale: l’affidarsi ad operatori professionisti rappresenta infatti una garanzia per la corretta verifica dello stesso modello, per apportare le eventuali modifiche e per portare a termine con successo questa importante pratica fiscale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *