In ricordo di padre Bartolomeo Sorge

Le Acli di Arezzo ricordano con affetto padre Bartolomeo Sorge per il suo ritorno alla Casa del Padre. Un uomo, un sacerdote, un missionario nel nostro tempo per una nuova evangelizzazione dei cristiani smarriti nel materialismo e rassegnati all’abbandono della testimonianza politica e sociale.
In questo senso, profeta del futuro che stiamo vivendo, ha espresso la speranza che una politica sana e attenta agli ultimi è sempre possibile, contribuendo a ispirare esperienze politiche e sociali in terre oppresse dal potere mafioso e dall’ingiustizia.
La speranza di cui si è fatto portavoce ha influenzato un intero periodo storico politico del nostro Paese, con iniziative politico culturali anche in terra di Arezzo.
Il suo messaggio, della stessa matrice di quello che esprime Papa Francesco è sempre stato volto alla concreta testimonianza dei valori espressi nel Vangelo nella vita quotidiana, sia nel compimento del proprio lavoro come nell’amministrare la cosa pubblica.
Il bene comune insomma come risultato del Vangelo vissuto tra tutti i fratelli e al servizio del prossimo con umiltà e semplicità. Le Acli di Arezzo ritengono fondamentale riprendere il suo pensiero per portarlo alla conoscenza di tutti gli uomini di buona volontà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *